Le Ciliegie

Giu 24, 2020 | Consigli Del Nutrizionista

Proprio tra maggio e giugno, periodo della loro maturazione, questi piccoli frutti ci regalano tutti i loro benefici.

Le ciliegie contengono proteine; vitamine A e C; sali minerali, tra cui soprattutto calcio, fosforo, potassio, sodio e magnesio.

Contengono, inoltre, carboidrati, in particolare il levulosio, uno zucchero che non presenta controindicazioni per i diabetici; le ciliegie, dunque, sono un alimento indicato anche per chi soffre di diabete. Aiutano a controllare i livelli di colesterolo nel sangue, hanno proprietà depurative, diuretiche, disintossicanti e dissetanti ed hanno anche forti proprietà lassative.

Le ciliegie sono sicuramente ottime mangiate al naturale ma possono essere utilizzate per svariate preparazioni.

Vi propongo una ricetta per preparare un dessert light ma ricco di gusto da poter utilizzare come fine pasto per una cena estiva: Bicchierini di ricotta e ciliegie: per 1 bicchiere: 100 gr di ricotta light; 10 gr di zucchero di canna integrale o dolcificante naturale tipo Stevia, acqua q.b. e ciliegie a piacere. Lavorare la ricotta con lo zucchero fino ad ottenere una crema morbida e mettere nel bicchiere e conservare in frigo. Nel frattempo preparare un coulis di ciliegie denocciolate e cotte con un po’ di acqua ed un po’ di zucchero di canna integrale fino a che il frutto non si ammorbidisca. Decorare il bicchiere con il coulis così ottenuto.

Dott. Ramona Sorrentino